GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA

CORSO DI ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI

GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA


Il corso è finalizzato alla formazione di persone che intendono avviare la professione di guida ambientale escursionistica nel rispetto delle normative vigenti (Delibera n. 1515/2011, DGR 95/2018, L.R. 4/2000).

Formazione Regolamentata soggetta ad autorizzazione da parte della Regione Emilia Romagna.


LA FIGURA PROFESSIONALEÈ guida ambientale-escursionistica chi, per attività professionale, illustra a persone singole e gruppi di persone gli aspetti ambientali e naturalistici del territorio, conducendoli in visita ad ambienti montani, collinari, di pianura e acquatici, anche antropizzati, compresi parchi ed aree protette, nonché ambienti o strutture espositive di carattere naturalistico ed ecologico, con esclusione di percorsi di particolare difficoltà, posti su terreni innevati e rocciosi di elevata acclività, ed in ogni caso di quelli richiedono l'uso di attrezzature e tecniche alpinistiche, con utilizzo di corda, piccozza e ramponi. 


DURATA: Il percorso formativo avrà una durata complessiva di 150 ore.


DESTINATARI CON OBBLIGO FORMATIVO  Il corso è obbligatorio per le persone che intendono avviare l’attività di guida ambientale escursionistica di cui alla legge regionale n. 4/2000.


REQUISITI DI ACCESSO: 

  • cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell'UE o la residenza in Italia da almeno tre anni;

  • il possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado;

  • superamento di una verifica sulle conoscenze linguistiche intese come una o più lingue straniere. Viene richiesto il livello B2 (Quadro Europeo Comune di riferimento per le lingue QCER).


CONTENUTI PRINCIPALI:

Le aree tematiche relative al corso di guida ambientale-escursionistica sono:

  • ruolo e quadro normativo istituzionale: 10 ore

  • relazione con il cliente: 30 ore

  • sicurezza: 20 ore

  • servizio di accompagnamento: 50 ore

  • adempimenti amministrativi: 5 ore

  • offerta di servizio: 35 ore. 


ATTESTATO RILASCIATO: A seguito del superamento della prova di verifica finale si rilascia un “Attestato di frequenza con verifica dell’ apprendimento”. 

Il mancato superamento della verifica finale consentirà il rilascio di un “Attestato di frequenza” utilizzabile dal candidato per iscriversi ad una successiva verifica organizzata anche da un diverso soggetto attuatore. 

Nel caso di ulteriore mancato superamento della verifica finale sarà necessario ripetere il corso di formazione. L’ente di formazione al termine del corso invierà in Regione documentazione necessaria al rilascio del tesserino personale di riconoscimento.


PERCENTUALE DI FREQUENZA RICHIESTA: Ai fini dell’accesso alla verifica finale è stabilito un obbligo di frequenza di almeno l’80% del monte ore complessivo.


ACCESSO ALL'ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE

Requisiti professionali per l’aspirante guida turistica ambientale:

  • la cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell'UE o la residenza in Italia da almeno tre anni;

  • il possesso di diploma di Istruzione secondaria di secondo grado o equivalente conseguito all'estero, per il quale sia valutata l’equivalenza dalla competente autorità italiana;

  • il superamento della verifica delle conoscenze linguistiche di cui all’allegato 2 della DGR n. 1515/2011;

  • l’attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento allo specifico corso di formazione professionale di cui all’allegato 3 della DGR n. 1515/2011.


SEDE DI SVOLGIMENTO DEL CORSO: Piacenza


QUOTA DI ISCRIZIONE: 1.400 €      PROMO PER ISCRIZIONI FINO AL 31 AGOSTO: 1.300 €



PER ISCRIVERTI CLICCA QUI


Per ulteriori informazioni scrivi a gobbis@eciparpc.it

oppure chiama 0523/572240



Richiedi informazioni

SI NO