ISTRUTTORE DI AUTOSCUOLA

CORSO DI ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI

istruttore di autoscuola 



Il corso è finalizzato alla formazione di persone che intendono avviare o proseguire l’attività di Istruttore di autoscuola nel rispetto delle normative vigenti (D.M. 26 gennaio 2011, n. 17​, D.Lgs 30 aprile 1992).

Formazione Regolamentata soggetta ad autorizzazione da parte della Regione Emilia Romagna.



CORSO DI ABILITAZIONE


Percorso per intraprendere la professione di Istruttore d'autoscuola, il quale svolge esercitazioni per il conseguimento delle abilitazioni necessarie per la guida di tutti i veicoli a motore e rimorchi, nonché per la loro revisione.

DESTINATARI CON OBBLIGO FORMATIVO: Il corso è obbligatorio per le persone che intendono avviare l’attività di Istruttore di autoscuola, per coloro che intendono estendere la loro abilitazione da insegnante ad istruttore, per l'istruttore abilitato che intende integrare la propria abilitazione ai sensi dell’articolo 8 del D.M. 17/2011.

DURATA

Il corso iniziale è così articolato:

  • una parte teorica di 80 ore, comune a tutte le abilitazioni di cui all'articolo 5 del D.M. 17/2011;

  • una parte pratica di 40 ore per gli istruttori abilitati alla guida di tutti i veicoli a motore e rimorchi di cui all'articolo 5, comma 1, lettera a) (D.M. 26 gennaio 2011, n. 17);

REQUISITI DI ACCESSO: 

I requisiti per conseguire l'abilitazione di istruttore di autoscuola sono i seguenti:

  • età non inferiore a ventuno anni;

  • diploma di istruzione di secondo grado, anche triennale;

  • non essere stato dichiarato delinquente abituale, professionale o per tendenza e non essere stato sottoposto a misure amministrative di sicurezza personale o alle misure di prevenzione previste dall'articolo 120, comma 1, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e successive modificazioni ed integrazioni;

  • patente di guida comprendente:

    • almeno le categorie A, B, C+E e D, ad esclusione delle categorie speciali, per gli istruttori di cui all'articolo 5, comma 1, lettera a) (D.M. 26 gennaio 2011, n. 17);

Gli stranieri devono dimostrare una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta, che consenta di partecipare attivamente al percorso formativo: tale conoscenza può essere verificata attraverso un test di ingresso da conservare agli atti dei soggetti attuatori;

Coloro che hanno conseguito un titolo di studio all’estero devono presentare una dichiarazione di valore o, in alternativa, una traduzione giurata del titolo posseduto, che attestino il livello di scolarizzazione.

CONTENUTI PRINCIPALI:

Parte teorica (80 ore):

  • definizione dei veicoli, elementi strutturali dei veicoli e loro funzionamento: 20 ore/ docenti: ingegnere o insegnante;

  • elementi di fisica: 10 ore/ docente: ingegnere o soggetto in possesso di uno dei titoli di cui all'articolo 12, comma 1, lettera g);

  • peculiarità della guida dei diversi tipi di veicoli - Utilizzo dei diversi dispositivi: 10 ore/ docente: ingegnere o istruttore;

  • norme di comportamento sulle strade: 20 ore/ docente: insegnante;

  • elementi di pedagogia e di tecnica delle comunicazioni: 10 ore/ docente: psicologo

  • stato psicofisico dei conducenti, tempo di reazione, alcool, ecc.: 5 ore/ docente: medico;

  • elementi di primo soccorso: 5 ore/ docente: medico.

Parte pratica (lezioni individuali) (40 ore):

  • 8 ore di lezione simulata di guida su un motociclo;

  • 8 ore di lezione simulata di guida su un'autovettura;

  • 8 ore di lezione simulata di guida su un autocarro;

  • 8 ore di lezione simulata di guida su un autotreno o autoarticolato;

  • 8 ore di lezione simulata di guida su un autobus.

Estensione dell’abilitazione: l'insegnante che intende conseguire l'abilitazione di istruttore, se in possesso dei requisiti di cui all'articolo 6, comma 1, lettera d), frequenta la parte di programma teorico del corso di formazione iniziale di cui all'allegato 2, lettera A), e, ove prevista, la parte di programma pratico di cui allo stesso allegato 2, lettera B), in ragione del tipo di abilitazione che intende conseguire. Si applicano le disposizioni dell'articolo 7, comma 3.
L'istruttore abilitato, che intende integrare la propria abilitazione anche con quella per svolgere le esercitazioni per il conseguimento delle patenti di categoria A, frequenta la parte di programma pratico di formazione iniziale di cui all'allegato 2, lettera B) relativo alle lezioni di guida simulata su motociclo.

ATTESTATO RILASCIATO: È previsto un attestato di frequenza.

PERCENTUALE DI FREQUENZA RICHIESTA: 

Ai fini dell’accesso alla verifica finale del corso di formazione iniziale è stabilito un obbligo di frequenza di almeno il 90% del monte ore complessivo. 

QUOTA DI ISCRIZIONE: 3.000 €



Formazione periodica DI AGGIORNAMENTO


DESTINATARI CON OBBLIGO FORMATIVO: è obbligatoria per l’istruttore abilitato ai sensi dell’articolo 8 del D.M. 17/2011 e l’istruttore già abilitato ai sensi della previgente normativa.
L’Istruttore non in regola con gli obblighi di formazione periodica non può essere inserito nell’organico di un’autoscuola o di un centro d’istruzione automobilistica prima della frequenza di tale corso. La violazione di tali disposizioni comporta la sospensione dell’abilitazione.

DURATA8 ore biennali.

CONTENUTI PRINCIPALI:

Il corso ha ad oggetto uno o più tra i seguenti argomenti:

  • il mantenimento e il miglioramento delle competenze generali degli istruttori;

  • i cambiamenti normativi legati alla sicurezza;

  • le nuove ricerche riguardanti l'area della sicurezza stradale, in particolare il comportamento dei giovani conducenti, compresa l'evoluzione delle tendenze delle cause di incidente;

  • i nuovi sviluppi dei metodi di insegnamento e di apprendimento.

ATTESTATO RILASCIATO: È previsto un attestato di frequenza.

PERCENTUALE DI FREQUENZA RICHIESTA: Ai fini dell’accesso alla verifica finale del corso di formazione periodica è stabilito un obbligo di frequenza del 100% del monte ore complessivo. 

QUOTA DI ISCRIZIONE: 90 €


Gli istruttori di cui all'articolo 5, comma 2, sono esonerati dalla parte pratica del corso, cioè soggetti in possesso della patente di guida comprendente almeno le categorie B speciale, C speciale e D speciale.





PER ISCRIVERTI AL CORSO DI ABILITAZIONE   CLICCA QUI

PER ISCRIVERTI ALLA FORMAZIONE PERIODICA DI AGGIORNAMENTO   CLICCA QUI 




Per ulteriori informazioni scrivi a gobbis@eciparpc.it

oppure chiama 0523/572240



Richiedi informazioni

SI NO